Minacciava e picchiava la compagna: "Ti sciolgo nell'acido", rischia il processo

La vittima lo ha denunciato e adesso l'uomo è accusato di maltrattamenti aggravati. Indagini condotte dalla procura di Nocera Inferiore. I fatti risalgono al 2012

"Ti sciolgo nell'acido". Così un uomo 48enne di Cava de' Tirreni - sotto l'effetto di alcol, secondo le accuse - minacciava la propria compagna e non esitava anche a picchiarla, sotto gli occhi del figlioletto di nove anni. Le indagini sono condotte dalla procura di Nocera Inferiore, la vittima ha denunciato e adesso l'imputato è stato raggiunto da una richiesta di giudizio immediato.

I fatti

La donna aveva anche ritirato una precedente querela. Aveva sperato che l'uomo potesse arrestare la propria furia ma non è accaduto. Gli episodi di violenza, cominciati nel 2012, si ripetevano nel corso della settimana e ci sono testimonianze di parenti e amici. In un'occasione alla presenza di persone intervenute per soccorrere, insieme alla polizia, l'aggressore ha ripetuto la frase choc, rivolto alla donna e al suo ex coniuge: "Vi sciolgo nell'acido"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Castel San Giorgio, i carabinieri confermano: le ossa sono di Caterina Perozziello

Torna su
SalernoToday è in caricamento