Miracolo ad Eboli: nonna Filomena salvata da Papa Giovanni Paolo II

La donna si è risvegliata dal coma, dopo aver visto Papa WoJtyla: "Accanto a me si è seduto un signore completamente vestito di bianco"

Papa Francesco

Sta impazzando su tutti i quotidiani locali, l'incredibile storia dell'80enne di Eboli, Filomena Postiglione che, dopo aver serbato il suo segreto per anni, ha deciso di dar voce a quanto le è accaduto. Nessun medico dell'ospedale di Eboli riesce a spiegare quanto accaduto: la donna, già sulla sedia a rotelle, colpita da un'ischemia cerebrale cadde in un coma profondo, a maggio di due anni fa.

Non c'erano molte speranze per lei. Ma, dopo qualche giorno, la vecchietta si risvegliò, sorridendo e lasciando di stucco tutti. Confidandosi con il nipote che si prende cura dell'anziana rimasta vedova, Filomena raccontò di aver visto poco prima del risveglio, Giovanni Paolo II: senza parlare, ma con un gesto, le fece intendere di stare tranquilla.

Dopo aver tentato invano di parlare con Papa Ratzinger, la nonnina ha scritto a Papa Francesco che la riceverà il 29 maggio. Felice, Filomena ieri ha incontrato anche il sindaco di Eboli, Martino Melchionda che le ha donato "Monastero di S.Antonio Abate Eboli 1503-2003", testo da consegnare al Santo Padre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento