Giovane malmenato, il Modo: "Condanniamo il comportamento dei buttafuori"

I gestori del noto locale della movida salernitana prendono le distanze, con un post su Facebook, dall'episodio di violenza che si è verificato domenica sera

La vetrata danneggiat (Foto Modo-Facebook)

Dopo il polverone per l’aggressione verificatosi, domenica sera, dinanzi ad un noto locale della zona orientale di Salerno, spunta un post sulla pagina Facebook de “Il Modo” che prende le distanze dall’episodio di violenza che ha visto tre buttafuori malmenare il giovane Patrizio Glielmi - che ora si dice pronto a sporgere denuncia - dopo che quest’ultimo aveva battuto più volte una serie di colpi contro la porta d’ingresso del locale.

La nota dei gestori:

“Ci dissociamo e condanniamo senza alcun dubbio l'operato e il comportamento degli addetti alla sicurezza, che ne risponderanno nelle sedi opportune. Sottolineiamo che il locale è parte lesa due volte, non una.  Prima per aver subito danneggiamenti materiali, come si vede dalla foto e dalle immagini video, da un avventore che, visibilmente alterato, ha rischiato di ferire altri clienti e soprattutto dal comportamento inadeguato degli addetti alla sicurezza. E' giusto il caso di precisare, che gli stessi non vengono scelti da noi, ma da una società di servizi nel rispetto delle credenziali e della autorizzazioni previste dalla legge. Sono immagini che non ci appartengono e che non fanno parte della storia ultra decennale del "Modo". In tal senso tuteleremo la nostra immagine nelle sedi opportune”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

  • Maximall di Pontecagnano: arriva "Mondo Convenienza", nuovi posti di lavoro

  • Coronavirus: due salernitani rientrati da Lodi si presentano al Ruggi, test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento