Evade dai domiciliari e minaccia i carabinieri con un coltello: 38enne finisce in carcere

L’uomo, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai carabinieri mentre si trovava nel centro del piccolo paese della zona sud della provincia

Un 38enne di Moio della Civitella è stato arrestato, nella giornata di oggi, per evasione e minaccia a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

L’uomo, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai carabinieri mentre si trovava nel centro del piccolo paese della zona sud della provincia. In tasca aveva un coltello. I militari dell’Arma sono subito intervenuti per bloccarlo senza non poche difficoltà visto che ha opposto resistenza. Dopo l’identificazione, su disposizione del magistrato di turno, è stato rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento