La storia: Luigi e Mokryina uniti per sempre a Kiev

Il cilentano e l'ucraina continuano a vedersi periodicamente: a Kiev, eretto il monumento che incarna il loro grande amore

I due innamorati

Una storia da film, quella del cilentano Luigi Peduto e di Mokryina Yurzuk, ucraina. Rispettivamente di 80 e 90 anni, i due protagonisti dell'amore sacralizzato a Kiev. Proprio lì, infatti, è stata edificata la statua che li ritrae in quell'abbraccio indossolubile che si scambiarono dopo sessanta anni di separazione forzata.

Un amore datato nel 1943, quando Luigi e Mokryina si incontrarono in un campo di concentramento austriaco: fu batticuore al primo sguardo, ma dopo la Liberazione, i due giovani fecero ritorno nelle rispettive Patrie. Dopo le incessanti ricerche di Luigi, nel 2004, finalmente i due si ritrovano grazie al programma russo "Aspettami": il loro amore, da quel momento, diventa love story per la stampa internazionale. Nonostante la distanza, i problemi e la differenza delle strade intraprese, il cilentano e l'ucraina continuano a vedersi periodicamente: a Kiev, dunque, il monumento che incarna il loro grande amore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

Torna su
SalernoToday è in caricamento