Muore al Ruggi dopo intervento al cuore: quattro medici indagati

Si tratta di tre cardiochirurghi e un rianimatore. Sono tutti accusati di omicidio colposo. Il pm titolare dell'inchiesta ha sequestrato la cartella clinica

Quattro medici sono indagati per la morte di Lucia Ferrara la 17enne deceduta al Ruggi di Salerno in seguito ad un intervento al cuore, alla valvole mitrale. Lo scrive il quotidiano La Città.

Gli indagati


Si tratta di tre cardiochirurghi e un rianimatore. Sono tutti accusati di omicidio colposo. Il pm titolare dell'inchiesta ha sequestrato la cartella clinica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Coronavirus, De Luca ha deciso: "Scuole chiuse in Campania"

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento