Castellabate, consegnata ai familiari la salma di Carlo Fulvio Velardi

Il giovane è tragicamente morto ieri a Punta Licosa precipitando sugli scogli dopo un volo di sette metri. La procura della Repubblica di Vallo della Lucania non ha disposto l'autopsia e la salma è stata consegnata alla famiglia

Sarà consegnata oggi ai familiari la salma di Carlo Fulvio Velardi, il giovane che ieri ha tragicamente perso la vita a Punta Licosa, nel comune di Castellabate, precipitando sugli scogli dopo un volo di sette metri. Il procuratore della Repubblica di Vallo della Lucania, infatti, non ha disposto l'autopsia, ritenendo sufficiente l'esame esterno eseguito nella serata di ieri dal medico legale. Stando a quanto si è appreso (sul fatto indagano i carabinieri) il giovane, che stava passeggiando insieme alla sorella, con la quale, unitamente ai genitori, era in vacanza nel centro cilentano, sarebbe precipitato sugli scogli a causa del cedimento di una staccionata in legno. A nulla sono valsi i tentativi di soccorso degli uomini del 118 e della guardia costiera: il ragazzo è probabilmente morto sul colpo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Attentati terroristici in Sri Lanka, la testimonianza di un medico salernitano

  • Cronaca

    Bidello di Salerno morì in un incidente, patteggiamento respinto: ci sarà il processo

  • Cronaca

    Pescivendolo di Battipaglia colpito in testa e rapinato, Appello conferma le condanne

  • Cronaca

    Paura in autostrada, veicolo si blocca su corsia di sorpasso: traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Dramma a Salerno, uomo precipita dal quinto piano e muore

  • Incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino, 2 dei 5 feriti lottano per la vita

  • Fisciano, effettuata l'autopsia sul corpo di Mario Landi: domani i funerali

  • Allerta meteo per Pasquetta in Campania: ecco le nuove previsioni

  • Incidente sulla Cilentana, 4 feriti: una persona in gravi condizioni

  • Curia, Andrea Bellandi nuovo vescovo di Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento