Tragedia a Castellabate, giovane muore dopo caduta sugli scogli

C. F. V., 14 anni, era originario di Napoli e si trovava a Castellabate con la famiglia. Secondo una prima ricostruzione il giovane sarebbe precipitato per sette metri a causa del cedimento di una staccionata. Indagano i militari

Tragedia a Punta Licosa, zona marina del comune di Castellabate: un ragazzo 14enne originario di Napoli è morto ieri sera mentre si trovava a mare con la sorella. Stando a quanto si è appreso il ragazzo, che si trovava appunto con la sorella su una passeggiata delimitata da una staccionata di legno, sarebbe finito di sotto a causa del cedimento della staccionata, andandosi a schiantare sugli scogli dopo un volo di sette metri.

L'impatto è stato tremendo. Sul posto sono prontamente giunti gli uomini del 118 dell'ospedale civile di Agropoli e i militari della guardia costiera. A nulla sono valsi i tentativi di rianimare il giovane, che probabilmente è morto sul colpo. Sulla vicenda indagano ora i carabinieri, che stanno lavorando per ricostruire con esattezza quanto accaduto. Il giovane, C. B. le sue iniziali, stando a quanto si è appreso era giunto con la sorella ed i genitori da alcuni giorni a Castellabate per trascorrere le vacanze estive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento