Morta dopo l'operazione al femore, al Ruggi: assolti i tre medici

Operata al femore sinistro in seguito ad una frattura, la donna, secondo le accuse, era stata dimessa con l'omissione, da parte dei medici, di indicare e prescrivere specifiche indagini

Assolti, perchè il fatto non sussiste, tre medici dell'ospedale Ruggi di Salerno: è quanto stabilito dal giudice monocratico della seconda sezione penale Enrichetta Cioffi del Tribunale di Salerno.  I tre medici non sono responsabili della morte della donna avvenuta nell’agosto del 2012, dopo l'intervento al femore.

La decisione

Operata al femore sinistro in seguito ad una frattura, la donna, secondo le accuse, era stata dimessa con l'omissione, da parte dei medici, di indicare e prescrivere specifiche indagini che avrebbero diagnosticato l’infezione della ferita. Ma la responsabilità non risulta essere stata dei 3 sanitari che ebbero in cura la donna: i dottori, dunque, sono stati assolti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento