Salerno, quattro medici a processo per la morte del parrucchiere dei vip

La prima udienza si terrà il prossimo 19 novembre davanti al giudice monocratico D’Agostino della prima sezione penale del Tribunale di Salerno come disposto ieri dal gup Mastrangelo al termine dell’udienza preliminare

Dovranno difendersi in un processo i quattro medici che presero in cura  il coiffeur Umberto Schettino, 45 anni, deceduto, nel gennaio 2018, nel reparto malattie infettive dell’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. La prima udienza si terrà il prossimo 19 novembre davanti al giudice monocratico D’Agostino della prima sezione penale del Tribunale di Salerno: lo ha stabilito, ieri, il gup Mastrangelo al termine dell’udienza preliminare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta

Schettino si era rivolto al Ruggi per una presunta malattia cardiaca: poi la situazione precipiò dopo l'ultima aspirazione di liquido dai polmoni  A presentare denuncia, subito dopo il decesso, fu la moglie del parrucchiere con l’obiettivo di fare chiarezza sulle reali cause che hanno portato alla morte del marito. Di qui l’apertura del fascicolo di indagini da parte della Procura. Ieri il rinvio a giudicio per i quattro camici bianchi salernitani.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • "C'è una bomba a Fratte": strade chiuse al traffico e artificieri all'opera, ma è un falso allarme

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

Torna su
SalernoToday è in caricamento