Lite a San Valentino Torio, un morto

Tragedia nella cittadina dell'agro nocerino sarnese: lo riporta il quotidiano la Città di Salerno. Due uomini hanno litigato ed uno di loro ha perso la vita: indagano i carabinieri

Tragedia a San Valentino Torio, nell'agro nocerino sarnese: nel pomeriggio una violenta lite è scoppiata tra due persone molto note nella cittadina dell'agro ed un uomo è purtroppo morto. A riportarlo il quotidiano la Città di Salerno. Secondo quanto si è appreso alcuni passanti, avendo sentito urla e impressionati dalla violenza della lite, hanno allertato i soccorsi e le forze dell'ordine. I soccorritori giunti sul posto hanno trovato un uomo disteso sul selciato e lo hanno prontamente caricato in ambulanza per portarlo in ospedale. Secondo una prima sommaria ricostruzione di quanto accaduto l'uomo sarebbe però morto durante il trasporto in ospedale a causa delle ferite riportate nella lite. Sulla tragedia indagano i carabinieri.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Sono amico di suo figlio, mi dia 500 euro": anziana truffata a Scafati

    • Cronaca

      Fonderie Pisano, nuove verifiche: non tutti i morti colpiti dai veleni

    • Cronaca

      Pellezzano, auto rischia di precipitare in un dirupo: salvato il conducente

    • Cronaca

      Battipaglia, negozio con cellulari e accessori per pc non sicuri: denunciato il titolare

    I più letti della settimana

    • Terrore sul treno Napoli-Sapri: rapina i passeggeri impugnando una siringa e tira il freno

    • Torna l'ora legale, lancette spostate in avanti: ecco quando

    • Angri, si presenta in caserma ai carabinieri: "Faccio uso di droga, arrestatemi"

    • Dolore a Caggiano per la morte di padre e figlioletto, annullato il Carnevale

    • Tragico incidente a Buccino: morti un uomo e un bimbo, grave l'altro conducente

    • Camion bloccato nella zona industriale di Salerno: sequestrati 400 chili di alimenti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento