Incidente sul lavoro, è morto il 42enne Antonio Casciano

L'uomo era originario di Palomonte e alcune settimane fa era stato trasportato in codice rosso al Ruggi di Salerno, dopo aver battuto la testa, cadendo dall'automezzo sul quale lavorava in un capannone industriale della Piana del Sele

E' morto Antonio Casciano, il camonista 42enne, originario di Palomonte, rimasto ferito alcune settimane fa in un capannone industriale della Piana del Sele, dopo un incidente sul lavoro. L'uomo è morto all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno.

I fatti

Le sue condizioni di salute erano apparse subito gravi e sono peggiorate nel corso dei giorni: era stato trasportato in codice rosso al nosocomio salernitano dopo aver battuto la testa, cadendo dall'automezzo a bordo del quale stava lavorando. 

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Chiazze marroni in mare, ad Ascea Marina: la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

Torna su
SalernoToday è in caricamento