Movida a Cava, scoperti camerieri e commessi in nero: maxi multe ai locali

Tra gli esercizi controllati dalla Guardia di Finanza, anche un noto locale cavese, da anni organizzatore di eventi serali, presso il quale l’intero “staff tecnico” è risultato lavorare in nero

Blitz dei militari della Guardia di Finanza di Salerno e di Cava de’ Tirreni nei locali della movida metelliana dove hanno scoperto ben 15 lavoratori completamente in nero.

Il blitz

Nel corso dei controlli nelle attività commerciali, nelle ore di maggior afflusso di clienti, le Fiamme Gialle hanno identificato oltre 20 persone che lavoravano come camerieri o commessi. E così, dai primi riscontri, hanno evidenziato “l’inosservanza della normativa in materia di impiego del personale dipendente”, nel caso di ben 15 lavoratori, privi di qualsiasi forma di assistenza previdenziale.  Tra gli esercizi controllati, anche un noto locale della movida cavese, da anni organizzatore di eventi serali, presso il quale l’intero staff tecnico è risultato lavorare in nero.

I rappresentanti legali delle società controllate sono stati segnalati all'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Salerno, competente all'irrogazione delle sanzioni amministrative, in tutto pari a 45 mila euro. Prevista anche la sospensione dell’attività commerciale, visto che i lavoratori in nero superavano il 20% dei dipendenti regolarmente assunti. Sempre l'Ispettorato del Lavoro provvederà, infine, al calcolo ed al recupero dei contributi non versati.   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • bene, bravi e ora di finirla con il nero

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a San Rufo, auto finisce contro un muretto: 3 feriti

  • Cronaca

    Rapina a mano armata in una macelleria di Scafati: caccia ai malviventi

  • Cronaca

    Sole, mare e coriandoli: boom di presenze a Salerno in attesa del Carnevale

  • Cronaca

    Salerno al setaccio: doppie pattuglie per stanare i veicoli senza assicurazione e revisione

I più letti della settimana

  • Ora legale: lancette in avanti, ecco quando

  • Botti al matrimonio, cavallo del carro funebre si spaventa e muore

  • Pestaggio davanti al locale, parla la vittima: "Denuncerò i buttafuori"

  • Corruzione a Salerno: arrestati il direttore dell'Agenzia delle Entrate, l'imprenditore La Marca e un ex affiliato al clan Maiale

  • Pronuncia formule incomprensibili "contro" un bar e va via: perplessità in via Memoli

  • Neonata salernitana muore al Santobono, madre condannata per omicidio

Torna su
SalernoToday è in caricamento