Museo Papi: la storia della medicina dal '700 al '900 nel centro storico di Salerno

Data l'ampiezza e la particolarità della collezione, risulta essere uno dei maggiori punti di riferimento della storia della medicina. Un vero e proprio gioiello che si trova nel cuore del centro storico di Salerno

Uno dei fiori all'occhiello dell'offerta turistica della città di Salerno è senza dubbio il museo Roberto Papi di via Trotula de Ruggiero. L'esposizione presente nel museo, facente parte della collezione di Mario Papi che ha voluto dedicare il museo al figlio prematuramente scomparso, consiste in uno strumentario medico chirurgico databile tra il XVII ed il XX secolo.

L'allestimento

Il piano terra è dedicato interamente alla farmacia mentre le numerose sale del primo piano sono dedicate a diverse branche della medicina: odontoiatria, oculustica, otorinolaringoiatria, pneuomoligia, neurologia, chirurgia, ginecologia, urologia e medicina di guerra. Data l'ampiezza e la particolarità della collezione, risulta essere uno dei maggiori punti di riferimento della storia della medicina. Un vero e proprio gioiello che si trova nel cuore del centro storico di Salerno.

Il museo è aperto dal giovedì al sabato (10.00-13.00/16.30-18.30) e la domenica (10.00-13.00)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento