Nas in Cilento, chiuse 6 strutture e sequestrati oltre 500 kg di prodotti

Sono state chiuse 6 attività di ristorazione, svolte in ambienti che sono risultate in pessime condizioni igienico sanitarie e strutturali. Il valore dei provvedimenti adottati ammonta a circa 750.000 euro

Controlli serrati, da parte del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno, insieme al personale della Compagnia Carabinieri di Agropoli, in sinergia con il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL di Salerno. Più di 20, gli esercizi commerciali passati al setaccio tra Castellabate e Montecorice, nelle frazioni di Agnone, Santa Maria, Ogliasto Marina e San Marco, tra hotel, ristoranti, bar e bed&breakfast.

Sono stati sequestrati oltre 500 kg di prodotti alimentari privi di tracciabilità e sono state chiuse 6 attività di ristorazione, svolte in ambienti che sono risultate in pessime condizioni igienico sanitarie e strutturali. Il valore dei provvedimenti adottati ammonta a circa 750.000 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta Sarastra, il pentito Fattoruso parla di Aliberti e del fratello con l'Antimafia

  • Cronaca

    Eboli, medico presente nello stesso momento in due ospedali: indaga l'Asl

  • Cronaca

    Analisi a pagamento, esauriti i tetti di spesa: l'Asl Salerno scrive ai laboratori

  • Cronaca

    Scafati, "favori tra giudici, avvocati e forze dell'ordine": l'indagine arriva alla procura locale

I più letti della settimana

  • Si spaccia per uno zio e prova a portar via una studentessa: paura a Nocera

  • Luci d'Artista 2018/2019: l'inaugurazione senza De Luca, tutti con il naso all'insù

  • Blitz dei Nas nella movida, sequestrato anche il "Modo"

  • Un tatuaggio non pagato dietro l'accoltellamento consumato a Pagani

  • Dramma a Salerno, donna precipita dal terzo piano: è grave

  • Blitz dei Nas, sigilli ad un centro estetico e odontoiatrico di Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento