Natale solidale a Roccadaspide. l'amministrazione visita gli ammalati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

In occasione delle festività natalizie, l'Amministrazione Comunale di Roccadaspide retta dal Sindaco Gabriele Iuliano, ha visitato i pazienti dell'Ospedele della cittadina, donando loro dei dolcetti grazie anche alla collaborazione con l'Agenzia Groupama di Roccadaspide, diretta da Pino Auricchio. A ricevere un omaggio gastronomico e la gradita visita anche gli ospiti del Centro di Salute Mentale. "E' doveroso, da parte nostra, essere vicini a coloro che stanno vivendo un momento difficile e agli ammalati ed è proprio con l'intenzione di esprimere a queste persone la nostra vicinanza che abbiamo deciso di venire a trovarli, personalmente, con l'augurio di una pronta guarigione" ha affermato Iuliano. La visita ha visto anche la partecipazione del Vicesindaco Girolamo Auricchio, del Consigliere Comunale Gianfranco Scorzelli, del Direttore Sanitario dell'ospedale, Claudio Mondelli e del Direttore dell'Agenzia Groupama dioccadaspide Pino Auricchio e Iuliano non ha mancato di ricordare quanto sia importante tutelare l'efficienza dell'Ospedale di Roccadaspide, in un momento difficile stando alle misure adottate dal Nuovo Piano Ospedaliero Regionale. "E' fondamentale ribadire che questa struttura è un'eccellenza ed è preziosa per le persone del territorio bisognose di cure, e per per questo la difenderemo in ogni sede e con tutti i mezzi a nostra disposizione" ha continuato Iuliano "Chi è ammalato ha bisogno della presenza delle istituzioni, affinché queste facciano sentire la vicinanza di tutto il territorio" ha affermato il Direttore Sanitario Claudio Mondelli. Un Natale solidale, dunque a Roccadaspide, poichè, sempre ieri, i vincitori dei vari concorsi natalizi istituiti nell'ambito dell'iniziativa "Il Natale che Vorrei" hanno donato i proventi delle vincite sia ai malati oncologici sia ai bambini siriani vittime degli stenti dovuti alla guerra. Nello specifico, il presepe realizzato da Nicola Craba con la collaborazione dei bambini che hanno partecipato ai vari laboratori artistici messi a punto a Roccadaspide, è stato venduto all'asta e l'intero importo è stato donato all'A.I.R.C.. Inoltre, Angela De Rosa, insegnante di danza, vincitrice del concorso "Riciclalbero", un concorso destinato ai creatori di alberi di Natale con materiali di riciclo e riuso, che ha realizzato un alberello con le scarpette da danza delle sue allieve, ha destinato l'intero importo all'Unicef. Alessandra Pazzanese

Torna su
SalernoToday è in caricamento