Carabiniere muore per un brutto male a 57 anni, il cordoglio dei colleghi

Enorme tristezza nel corpo dell'Arma per la scomparsa di Giovanni Salvati, 57enne di Nocera Inferiore. Per circa vent'anni ha vestito la divisa dei carabinieri, con dignità e grande abnegazione

Si è spento per un brutto male il carabiniere originario di Nocera Inferiore, Giovanni Salvati, all'età di 57 anni. Per circa vent'anni ha vestito l'arma dei carabinieri, con dignità e grande abnegazione. Era capo equipaggio del gruppo radiomobile di Nocera Inferiore. In molti lo hanno ricordato con grande affetto e amicizia “Bravo e onesto. Ha dato tanto alla comunità dell’Agro con un impegno non comune, fino all’ultimo giorno di servizio. Un figlio di questa terra a cui mi inchino doverosamente”. Lo stesso sui social, ricordato dalle parole sentite di tanti colleghi. “oggi è una giornata triste, ancora non voglio crederci che non ci sarai più. Non un collega, un fratello, sempre sorridente, solare e disponibile con tutti. Giovanni ti voglio bene ed ho pregato il mio papà affinché ti conduca nella serena casa del Signore. Ciao Giovanni”. Domani, giovedì 4 aprile, alle ore 10.00 saranno celebrati i funerali alla frazione Castelluccio, a Castel San Giorgio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento