"Camorra e politica a Nocera", il no dei giudici alla scarcerazione dell'ex consigliere

Resta agli arresti domiciliari, fuori regione, l’ex consigliere comunale, Carlo Bianco. Il collegio del tribunale di Nocera Inferiore ha respinto l'istanza di misura alternativa chiesta dalla difesa

Resta agli arresti domiciliari, fuori regione, l’ex consigliere comunale, Carlo Bianco. Il collegio del tribunale di Nocera Inferiore ha respinto l'istanza di misura alternativa chiesta dalla difesa. Stessa sorte per quanto chiesto da Antonio Pignataro, ex esponente della Nco e Nuova Famiglia. Il 61enne aveva espresso il desiderio di potersi curare agli arresti domiciliari, per via di alcune gravi patologie dalle quali sarebbe affetto.

Le accuse

Accusato di scambio elettorale politico-mafioso, l’ex responsabile della Nocera Multiservizi è attualmente ristretto ai domiciliari, in Molise. Secondo l'indagine dell'Antimafia, "Un'altra storia", Bianco avrebbe chiesto voti per la sua elezione, mai avvenuta, all’ex boss della camorra, Antonio Pignataro, in cambio di una delibera di giunta legata all’edificazione di una casa famiglia. Sullo sfondo c’è l’ultima campagna elettorale a Nocera Inferiore. Un progetto nelle mire del boss, finito al centro della maxi inchiesta. Quel progetto, sul quale la procura ritiene vi fossero interessi di dubbia natura, costò il carcere al boss (l’unico ancora ristretto in una casa circondariale), al candidato Ciro Eboli e all’ex vicesindaco, Antonio Cesarano. I voti li avrebbe dovuti raccogliere proprio Pignataro: i destinatari erano il suo braccio destro, Cibo Eboli e Carlo Bianco. Entrambi, in forma diversa, si spesero per spingere la giunta del sindaco Manlio Torquato ad approvare quel progetto. La delibera d’indirizzo fu poi revocata, qualche mese dopo, a seguito del blitz di agosto 2017. L’indagine portò alla scoperta anche di un fenomeno di corruzione elettorale durante le ultime elezioni. Il processo partirà, con le prime testimonianze, il prossimo 22 febbraio. 

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Trasporto pubblico, al via la campagna di abbonamenti gratuiti Unico Campania

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Incidente mortale ad Agropoli: auto contro un muretto, muore 17enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento