Cocaina e bombe artigianali in casa, 44enne di Nocera lascia carcere per i domiciliari

Il gip del tribunale di Nocera ha accolto l'istanza presentata dai difensori, disponendo per l'uomo la misura alternativa

Lascia il carcere e va agli arresti domiciliari il 44enne nocerino, arrestato lo scorso agosto dai carabinieri, con le accuse di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di materiale esplodente.

L'indagine

Il gip del tribunale di Nocera ha accolto l'istanza presentata dai difensori Gregorio Sorrento e Luigi Senatore, disponendo per l'uomo la misura dei domiciliari. Alla fine di agosto, durante un controllo, fu trovato in possesso di una cospicua somma di denaro contante sulla cui provenienza l'indagato non fornì spiegazioni. Successivamente, nel corso della perquisizione effettuata all’interno della sua abitazione, furono trovati e sequestrati 300 grammi di cocaina insieme ad altro materiale utilizzato per il confezionamento di dosi, 10 ordigni esplosivi artigianali ad alto potenziale (bombe carta), e la somma complessiva di oltre 10 mila euro che fu sottoposta a sequestro in quanto ritenuta "verosimilmente provento" dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Tempesta di acqua e vento a Salerno: alberi sradicati, caos sulla Tangenziale

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Provano a truffare un'anziana a Salerno: dipendente delle Poste chiama la Polizia

Torna su
SalernoToday è in caricamento