Trasferimenti in più ospedali, poi il decesso: indagine sulla morte di un imprenditore di Nocera

Sullo sfondo la morte dell'imprenditore Antonio Comitino. L'uomo aveva 65 anni. L'autorità giudiziaria ha sequestrato le cartelle cliniche del paziente. Era risultato positivo al Covid

Morì in ospedale a Salerno, l'11 aprile scorso. Era risultato positivo al Covid-19, dopo un passaggio in Chirurgia a Nocera Inferiore, poi a Mercato San Severino e infine, al Ruggi, dove era deceduto. Ora indaga la procura di Nocera. Sullo sfondo la morte dell'imprenditore molto conosciuto, a Nocera Inferiore, Antonio Comitino. L'uomo aveva 65 anni. L'autorità giudiziaria ha sequestrato le cartelle cliniche del paziente, presso gli ospedali dove lo stesso era stato, prima del decesso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine

Scopo della procura è di comprendere se vi sia stato un legame tra la sua permanenza a Chirugia e la positività al virus. Oltre che per stabilire le cause del decesso e verificare la fase assistenziale fornita dai sanitari, all'uomo, presso gli ospedali. In Chirugia, reparto finito al centro di una marea di polemiche perchè ritenuto potenziale "focolaio", l'uomo ci era andato per un problema intestinale. Da Nocera era finito a Mercato San Severino, con le successive dimissioni e il ritorno a casa. Infine al Da Procida e al Ruggi, dove era deceduto, per un peggioramento delle sue condizioni. La scomparsa dell'imprenditore aveva scosso la comunità nocerina, in primis il sindaco Torquato, che aveva ribadito la necessità di un accertamento dei fatti, legato soprattutto alla positività del nocerino, dopo il passaggio in Chirurgia. Un reparto, già attenzionato da un'altra inchiesta della magistratura per una denuncia fatta dal familiare di un uomo. Alla procura, ora, il compito di chiarire eventuali zone d'ombra legate al decesso del 65enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

  • Coronavirus: contagiata una persona a Vallo, il nuovo caso

Torna su
SalernoToday è in caricamento