Nocera Inferiore, beccato con la droga in casa: il giudice lo allontana dalla Provincia

Finisce fuori dalla provincia di Salerno, con tanto di divieto di dimora un 30enne originario di Pagani ma residente nella zona del Vescovado a Nocera Inferiore, arrestato giorni fa dalla polizia

Finisce fuori dalla provincia di Salerno, con tanto di divieto di dimora un 30enne originario di Pagani ma residente nella zona del Vescovado Nocera Inferiore, arrestato giorni fa dalla polizia. Il ragazzo aveva subito una perquisizione nel suo appartamento, che registrava i continui movimenti di possibili acquirenti di droga intorno al suo appartamento. Giorni fa, difeso dal legale di fiducia Nicola Cicchini, è comparso dinanzi al tribunale per il rito per direttissima. La perquisizione, condotta con le unità cinofila antidroga della Questura di Napoli, con il cane “Kira” (un pastore tedesco), aveva permesso di sequestrare un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente dal quale potevano essere ricavate circa 450 dosi di hashish e 50 dosi di crack, ma anche tre bilancini elettronici e materiale per il confezionamento delle dosi e 15 euro in contanti provento di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento