Nocera Inferiore, offre una vacanza ai carabinieri per sfuggire all'arresto

L'uomo fu beccato con diverse dosi di droga, ma nel momento dell'arresto avrebbe tentato in ogni modo di corrompere uno dei militari intervenuti, promettendogli soldi e persino una vacanza. Rischia un processo per induzione alla corruzione

Tentò di corrompere un carabiniere per sfuggire ad un arresto per droga. Ora rischia un processo per spaccio e induzione alla corruzione. Lui è un 43enne residente a Pagani, M.S. , arrestato dai carabinieri di Nocera lo scorso 25 novembre del 2015. Dopo una perquisizione nella sua auto, fermata ad un normale posto di blocco, gli inquirenti trovarono 220 grammi di cocaina, 1,6 di marijuana e un grammo di hashish. Il tutto corrispondeva ad oltre 600 dosi medie singole. Per sfuggire all'arresto, l'uomo tentò di ingraziarsi uno dei carabinieri che stava per ammanettarlo, promettendogli qualsiasi cosa. "Chiudi un occhio! Gettala! Dici che hai trovato solo l'erba! Vuoi i soldi? Vuoi una vacanza? Quello che vuoi ti do!". Il militare, ovviamente, rifiutò. Per entrambe le accuse, l'uomo ora rischia di essere processato dopo la richiesta di giudizio immediato avanzata dalla procura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento