Emergenza polveri sottili, nuova ordinanza anti smog a Nocera Inferiore

L'ordinanza sarà firmata dal sindaco Manlio Torquato nei prossimi giorni. Intanto, i sindaci chiamati dal primo cittadino di Nocera Inferiore hanno disertato la conferenza dei servizi che doveva svolgersi al Comune

Pronta l'ordinanza anti smog a Nocera Inferiore. L'ennesima, che tenterà di ridurre - qualora fosse possibile - i livelli di inquinamento segnalati da mesi dalle centraline installate in città. Tra i cambiamenti, la circolazione a targhe alterne permanente in alcune zone di accesso alla città ed in alcuni periodi dell’anno.

I cambiamenti

La Ztl sarà attiva anche di venerdì sera. La zona anello verde - la pista ciclabile - sarà allungata fino a via Roma. Il blocco d'uscita per gli automezzi in via Atzori per la Napoli-Salerno sarà prolungato fino al 30 settembre. L'ordinanza sarà firmata dal sindaco Manlio Torquato nei prossimi giorni. Intanto, i sindaci chiamati dal primo cittadino di Nocera Inferiore hanno disertato la conferenza dei servizi che doveva svolgersi al Comune.Un problema, quello del traffico, che certamente non può riguardare solo il comune di Nocera Inferiore, data la sua centralità e i servizi di cui usufruiscono anche i comuni confinanti. Intanto è previsto, sempre a giorni, un ulteriore tavolo tecnico. L’ordinanza arriva a seguito dei dati sempre più allarmanti sull'emissione di polveri sottili. Uno degli ultimi rilievi, come denunciò anche Legambiente, metteva la città di Nocera Inferiore tra le più inquinate di tutta la provincia di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento