Letti troppo grandi per gli ascensori, disagi all'ospedale di Nocera

Solo sabato scorso c'era stata l’inaugurazione dei nuovi reparti di Rianimazione e Medicina

Un letto di ospedale

Letti troppo grandi per entrare negli ascensori. Accade all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, reparto di Medicina. La soluzione che starebbe valutando ora il direttore sanitario Alfonso Giordano, è di allargare l'ingresso degli ascensori. In tal senso, sarebbero stati già chiesti preventivi ad alcune aziende

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inaugurazione

Solo sabato scorso c'era stata l’inaugurazione dei nuovi reparti di Rianimazione e Medicina, con tanto di presenza del presidente della Regione, Vincenzo De Luca. I letti dati in dotazione ai nuovi reparti sono di ultima generazione e rispettano gli standard europei così come previsto dalle norme di acquisto di Soresa, la preposta società regionale. Il problema è un altro: gli ascensori adibiti al trasporto dei pazienti sono vecchi e non rispetterebbero le nuove esigenze dell'ospedale. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Dramma a San Cipriano Picentino, uomo si impicca nel cimitero

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento