Nocera, trauma cranico poi l'operazione e il decesso: trenta medici indagati

All'Umberto I, ci era arrivato da Villa Chiarugi, a seguito di un trauma cranico che si sarebbe procurato da solo. La persona deceduta era di Napoli. L'autopsia fornirà cause e ragioni della morte

Muore dopo quindici giorni in ospedale. All'Umberto I, ci era arrivato da Villa Chiarugi, a seguito di un trauma cranico che si sarebbe procurato da solo. Forse cadendo. Il condizionale è d'obbligo, in virtù di un'indagine della procura che ha iscritto nel registro degli indagati trenta medici, con l'accusa di omicidio colposo, provenienti da entrambe le strutture. Solo l'autopsia fornirà chiarimenti e risposte ai quesiti della magistratura, che ha avviato l'inchiesta per comprendere se esistano responsabilità sul decesso di T.B. , 44enne originario di Napoli. Dopo il trasferimento in ospedale, l'uomo fu operato in chirurgia per quella ferita al capo. Poi il decesso, avvenuto dopo diversi giorni, in rianimazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento