Calvario in tre ospedali dell'Agro, poi il decesso: la procura indaga 31 medici

E' morto a 77 anni Umberto Ferrara, originario di Cava de' Tirreni ma residente a Nocera Superiore, tre giorni fa. La procura di Nocera, dietro denuncia dei familiari, ha avviato un'indagine per omicidio colposo. Sono 31 i medici indagati

E' morto a 77 anni Umberto Ferrara, originario di Cava de' Tirreni ma residente a Nocera Superiore, tre giorni fa. La procura di Nocera, dietro denuncia dei familiari, ha avviato un'indagine per omicidio colposo. Sono 31 i medici indagati, tra gli ospedali di Nocera Inferiore, Pagani e Scafati. Il decesso è avvenuto, però, in casa. I reparti attenzionati, dove l'uomo sarebbe stato assistito a seconda delle sue condizioni, sono quello di Neurologia e Rianimazione a Nocera, Chirurgia, Medicina e Rianimazione a Pagani, e Pneumologia e Rianimazione a Scafati. Un percorso medico la cui origine risale all'anno scorso, da ottobre fino a pochi giorni fa. Il paziente avrebbe sofferto di problemi neurologici, oltre che al cuore. A stroncarlo sarebbe stato un ictus, seppur - pare - fosse affetto da diverse patologie. L'autopsia sarà effettuata la prossima settimana dal medico legale nominato dalla procura. Servirà per conoscere le ragioni del decesso ed escludere o accertare eventuali responsabilità da parte dei medici che lo ebbero in cura. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

Torna su
SalernoToday è in caricamento