Patente scaduta, nocerino tenta di corrompere carabinieri con 50 euro

E' stato arrestato per istigazione alla corruzione un uomo di 73 anni, che durante un servizio di pattuglia condotto dai militari della stazione di Nola, era stato fermato per fornire le sue generalità e i dati assicurativi.

La patente è scaduta, ma per evitare sanzioni e multe, prova a corrompere un carabiniere. E' stato arrestato per istigazione alla corruzione un uomo di 73 anni, di Nocera Inferiore, che durante un servizio di pattuglia condotto dai militari della stazione di Nola, in località San Vitaliano, era stato fermato per fornire le sue generalità e i dati assicurativi. La verifica sulla regolarità dei suoi documenti aveva portato poi, gli stessi militari, a scoprire che la patente del nocerino fosse scaduta. Ma nonostante ciò, l'uomo si trovava alla guida della sua automobile. Resosi conto di essere stato scoperto, a quel punto il 73enne, che non ha alcun precedente penale, ha tentato di corrompere i carabinieri, offrendo la cifra di 50 euro in contanti e chiedendo di non essere multato. Circostanza che di fatto non è avvenuta, con la sanzione emessa dai carabinieri e poi l'arresto, in regime di domiciliari in attesa del giudizio per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento