Fugge di casa per un debito di droga, sottraggono soldi alla famiglia: rischiano il processo

Ora rischiano il processo con rito immediato fa due fratelli di Nocera Superiore. Le indagini partirono dalla denuncia di scomparsa del giovane, presentata dalla madre

Non pagò un debito di droga, così decise di fuggire di casa. Il suo creditore però, decise di prendersela con la famiglia, estorcendogli i soldi che avrebbe dovuto avere. Ora rischiano il processo con rito immediato fa due fratelli di Nocera Superiore. Le indagini partirono dalla denuncia di scomparsa del giovane, presentata dalla madre, che si vide piombare in casa uno dei due fratelli, che non solo si appropriò di abiti e oggetti di proprietà del figlio, ma si fece consegnare dietro esplica minaccia, la somma di 380 euro. Risultato di una partita di hashish acquistata dal ragazzo, e mai pagata.

Le accuse

Il secondo, invece, risponde di detenzione ai fini di spaccio. Entrambi rispondono anche di lesioni in concorso e violenza privata, avendo minacciato una seconda coppia di lasciare un appartamento, che a loro parere doveva essere occupato da entrambi. La donna, minacciata insieme al marito, fu colpita, a scopo intimidatorio, con una pistola sul naso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento