Nocerina - Paganese si giocherà a porte chiuse

La decisione della prefettura di Salerno per questioni di ordine pubblico: la gara si disputerà allo stadio San Francesco di Nocera Inferiore alle 16 del 5 agosto, senza spettatori

Lo stadio San Francesco di Nocera Inferiore

Nocerina - Paganese si giocherà a porte chiuse: l'attesissimo derby del 5 agosto, valevole per il primo turno di coppa Italia, ad eliminazione diretta, sarà quindi interdetto al pubblico per questioni di "ordine pubblico". La decisione è stata resa nota dalla prefettura di Salerno. In una nota l'ufficio territoriale del governo riferisce che il prefetto Gerarda Maria Pantalone, in ragione della storica rivalità tra le due tifoserie con evidenti criticità relative all'ordine pubblico, sottolineate anche dal sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato, allo scopo di tutelare la sicurezza pubblica, su conforme determinazione del Comitato di Analisi per la Sicurezza di Manifestazioni Sportive e su proposta del questore Antonio De Iesu, ha disposto che l'incontro di calcio si giochi allo stadio San Francesco di Nocera Inferiore alle 16 e a porte chiuse.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Dramma a Cetara: annega una donna salernitana di 62 anni

    • Cronaca

      Nocera Inferiore, incendio in via Loria: tre persone intossicate

    • Cronaca

      Grotte di Palinuro, il presidente del tribunale De Luca: "Troppi morti, vanno chiuse"

    • Cronaca

      Universiadi 2019, entusiasmo alla cerimonia "Torcia di Tapei" all'Ateneo di Salerno

    I più letti della settimana

    • Auto si ribalta più volte sull'A3: muore Emanuele Manzo, grave 20enne

    • Spari ed inseguimenti nel centro storico: paura a Salerno

    • Il mercato rionale di Torrione apre anche il pomeriggio: ecco gli orari

    • Novi Velia, blitz di Asl e carabinieri: sospesa la sagra della mozzarella nella mortella

    • Urla "Allah Akbar" in chiesa, poi distrugge un altare e aggredisce sagrestano

    • Scoppia un incendio al Maximall, commercianti e clienti in fuga: cinque intossicati

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento