Viola l'obbligo di dimora in Cilento: pregiudicato arrestato a Maratea

L'uomo, 46 anni, aveva l'obbligo di firma giornaliera presso gli uffici della Polizia Giudiziaria a causa di una condanna per rapina e furto. E' stato bloccato dopo settimane di ricerche

Un pregiudicato napoletano trapiantato in Cilento, a Sapri, da molti anni, ha violato l'obbligo di dimora e si è allontanato dalla proppia abitazione. I carabinieri lo hanno bloccato nella stazione ferroviaria di Maratea, dov'era arrivato a bordo di un treno proveniente da Napoli.

La pena

L'uomo, 46 anni, aveva l'obbligo di firma giornaliera presso gli uffici della Polizia Giudiziaria a causa di una condanna per rapina e furto. E' stato bloccato dopo settimane di ricerche. Lo scrive ondanews.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

  • Prorogata l'allerta meteo in Campania, ecco le nuove previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento