Delitto di Postiglione, Pagnani interrogato: convalidato l'arresto

Le coltellate inflitte alla consorte sarebbero state almeno dieci. Finora si è avvalso della facoltà di non rispondere e non ha chiesto neanche notizie della figlia

Pagnani

E' slittato ad oggi l'interrogatorio di Cosimo Pagnani, arrestato domenica sera a Postiglione per aver ucciso a coltellate la moglie, Maria D'Antonio. L'uomo aveva annunciato il delitto con un post sulla propria pagina Facebook, oscurata il giorno dopo. Le coltellate inflitte alla consorte sarebbero state almeno dieci.

Fino a prima dell'interrogarorio, si era avvalso della facoltà di non rispondere e non ha chiesto neanche notizie della figlia, motivo per la quale litigava con l'ex moglie. Convalidato il suo arresto: Pagnani ora si trova nel Carcere di Fuorni. L'esame sul corpo della donna sarà effettuato in giornata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

Torna su
SalernoToday è in caricamento