“Tutti matti per l’orto”: progetto per disabili, anziani e minori a rischio

Presentato nell'aula consiliare del Comune di Cava de'Tirreni, il progetto Orti sociali: "Tutti matti per l'orto". Soddisfatto il sindaco Marco Galdi: "Opportunità per le fasce deboli"

E' stato presentato questa mattina, presso l'aula consiliare del Comune di Cava de’Tirreni , il progetto “Tutti matti per l’orto”. Finanziato dalla Regione per 88mila euro, l'iniziativa vedrà la nascita di  60 orti a Cava de’Tirreni, fra Pregiato, S. Cesareo e Cappuccini, mentre 20 saranno allestiti sia a Minori che a Tramonti.

In attesa del bando per la partecipazione che sarà diffuso nei prossimi giorni, dunque, ad illustrare l'iniziativa sono stati, tra gli altri, il presidente di Legambiente Campania, Michele Buonomo, il presidente Coldiretti Salerno, Alfredo Bisogno, e per il Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl, Vittorio Sangiorgio. “Siamo orgogliosi di questo progetto di inclusione sociale -ha detto il sindaco Marco Galdi- perché nella nostra comunità di ortolani vi saranno persone disabili, anziani e minori a rischio”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento