Ospizio lager ad Acerno, condannati gli undici operatori

Durante le indagini preliminari il pm Fittipaldi aveva già chiesto il carcere fino a 5 anni e 4 mesi di reclusione. E, in udienza preliminare, tutti gli indagati hanno scelto il rito abbreviato

Arrivano le prime condanne a carico di undici persone indagate dalla Procura di Salerno con l’accusa di maltrattamenti continuati aggravati nei confronti di anziani e minorati psichici. La vicenda riguarda l’ospizio lager di Acerno. Durante le indagini preliminari il pm Fittipaldi aveva già chiesto il carcere fino a 5 anni e 4 mesi di reclusione. E, in udienza preliminare, tutti gli indagati hanno scelto il rito abbreviato.  

La sentenza

Al termine dell’udienza preliminare il giudice Indinnimeo ha condannato ad 1 anno e otto mesi di reclusione gli operatori A.R, S. D. N, A.C, D. F, G. G, R. P. P. C e A. V. Ad un anno e quattro mesi, invece, è stata condannata G.G,. D.M e D.I, infine, hanno avuto la pena di un anno di reclusione.

Non solo. Il giudice ha condannato gli undici indagati al risarcimento del danno alle parti civili.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

Torna su
SalernoToday è in caricamento