Picchiava la madre e la compagna per soldi: 48enne di Pagani a processo

Secondo le indagini condotte dalla Procura, a seguito delle denunce presentate dalle vittime, l’uomo avrebbe aggredito e minacciato per anni le due donne per farsi consegnare anche piccole somme di denaro

Dovrà difendersi in un processo l’uomo di 48 anni, di Pagani, accusato di maltrattamenti ed estorsione ai danni della propria madre e della compagna.

Le accuse

Secondo le indagini condotte dalla Procura di Nocera Inferiore, a seguito delle denunce presentate dalle vittime, l’uomo avrebbe picchiato per anni la madre che, di recente, sarebbe stata anche minacciata di morte con l’obiettivo di farsi consegnare delle somme, anche piccole, di denaro. Lo stesso comportamento avrebbe usato nei confronti della compagna, minacciando anche di tagliarle la testa o di incendiarle la casa. Su di lui, inoltre, pende l’accusa di estorsione per essersi fatto consegnare anche 1 o 2 euro dopo aver aggredito le due donne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento