Beccati in attesa dei clienti, arrestati due pusher polacchi a Pagani

Sono stati beccati mentre attendevano clienti, lungo Viale Trieste, con dei pallini di coca in tasca

Sono A.D.C. e M.G. , i due pusher di nazionalità poacca arrestati venerdì sera, durante un’operazione antidroga eseguita dai carabinieri della tenenza di Pagani. Il primo, di 40 anni, era in compagnia del 25enne di origini polacche. Sono stati beccati mentre attendevano clienti, lungo Viale Trieste, con dei pallini di coca in tasca. I carabinieri hanno sottoposto a sequestro venti pallini di cocaina. L'arresto dei due segue quelli già effettuati nelle scorse settimane, sempre a Pagani, rientranti in una costante attività di repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Tra le ultime operazioni ci fu il sequestro di 47 pallini tra crack e cocaina, occultati all’interno di un cornicione affacciato sulla strada, sempre in zona viale Trieste, con altri trecento pallini individuati in un garage in una diversa circostanza. Ancor prima, un blitz della Finanza in villa comunale, con il sequestro di una nuova partita di droga, su disposizione della Dda Antimafia di Salerno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento