Pagani, a processo per assenteismo dipendente del Comune

L’uomo si sarebbe allontanato dal posto di lavoro il 21 settembre 2016, marcando la sua presenza un’ora dopo l’orario d'ufficio, poi allontanandosi per almeno un’altra ora

Sarà processato per truffa un dipendente comunale a Pagani, rinviato a giudizio dal gup dopo un’indagine per assenteismo a suo carico. L’uomo si sarebbe allontanato dal posto di lavoro il 21 settembre 2016, marcando la sua presenza un’ora dopo l’orario d'ufficio, poi allontanandosi per almeno un’altra ora, omettendo di ripetere l’operazione di marcatura per segnalare il proprio allontanamento. In questo modo, avrebbe indotto in errore il Comune sull’effettivo espletamento delle mansioni lavorative assegnategli, procurandosi un "ingiusto profitto" consistito nella retribuzione per la giornata lavorativa, con corrispondente danno economico per l’ente. Secondo la procura, quel danno era legato principalmente alla "perdita di produttività" che ad un vero e proprio danno in termini economici, legato appunto all’allontanamento temporaneo dal luogo di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento