Pagani, arrestato per spaccio un incensurato: era alle spalle della stazione dei carabinieri

L'uomo, un 40enne incensurato, è stato arrestato in flagranza di reato, poco distante dalla caserma dei carabinieri, in via Romana. Con se aveva una decina di "pallini" di cocaina

Un nuovo arresto per droga è stato eseguito dai carabinieri della tenenza di Pagani, due giorni fa. L'uomo, un 40enne incensurato, è stato arrestato in flagranza di reato, poco distante dalla caserma dei carabinieri, in via Romana. Con se aveva una decina di "pallini" di cocaina. Dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Questa mattina comparirà dinanzi al giudice per il rito direttissima. L'attività di controllo dei carabinieri su Pagani, invece, non si ferma. Quest'ultima operazione è solo una delle tante che nelle ultime settimane ha interessato il contrasto allo spaccio di stupefacenti. Il comune di Sant'Alfonso è da anni interessato da un vastissimo fenomeno di spaccio, tanto che la procura Antimafia arrivò a definire il centro storico come la più grande piazza di spaccio di tutta la provincia di Salerno. Gli ultimi arresti hanno visto finire in misura cautelare pregiudicati e incensurati, spesso in possesso di notevoli dosi di cocaina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento