Cocaina in casa, arrestato impiegato di azienda per raccolta rifiuti a Pagani

L'operazione è stata condotta nello scorso week end. L'uomo, di 50 anni, è stato destinatario di un controllo da parte dei militari agli ordini del tenente Simone Cannatelli

Quaranta dosi di cocaina in casa, fermato dai carabinieri di Pagani un uomo, impiegato in un'azienda impegnata nel settore dei rifiuti. L'operazione è stata condotta nello scorso week end. L'uomo, di 50 anni, è stato destinatario di un controllo da parte dei militari agli ordini del tenente Simone Cannatelli, che hanno trovato la droga in cucina, in un contenitore per farmaci. Si trattava di circa quaranta pallini di cocaina. Oltre allo stupefacente, è stato sequestrato anche un bilancino di precisione e altro materiale occorrente per confezionare la droga. L'uomo è poi comparso dinanzi ai giudici del tribunale di Nocera, per il rito per direttissima.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento