Cocaina in casa, arrestato impiegato di azienda per raccolta rifiuti a Pagani

L'operazione è stata condotta nello scorso week end. L'uomo, di 50 anni, è stato destinatario di un controllo da parte dei militari agli ordini del tenente Simone Cannatelli

Quaranta dosi di cocaina in casa, fermato dai carabinieri di Pagani un uomo, impiegato in un'azienda impegnata nel settore dei rifiuti. L'operazione è stata condotta nello scorso week end. L'uomo, di 50 anni, è stato destinatario di un controllo da parte dei militari agli ordini del tenente Simone Cannatelli, che hanno trovato la droga in cucina, in un contenitore per farmaci. Si trattava di circa quaranta pallini di cocaina. Oltre allo stupefacente, è stato sequestrato anche un bilancino di precisione e altro materiale occorrente per confezionare la droga. L'uomo è poi comparso dinanzi ai giudici del tribunale di Nocera, per il rito per direttissima.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento