Pagani, la picchia con violenza tale da farle perdere la milza: a processo

Sarà processato per maltrattamenti e lesioni gravissime nei confronti della moglie, picchiata con la conseguenza che la vittima fu operata in ospedale, con la milza asportata

Sarà processato per maltrattamenti e lesioni gravissime nei confronti della moglie, picchiata con la conseguenza che la vittima fu operata in ospedale, con la milza asportata. L'imputato è un 60enne di Pagani, finito a giudizio con le aggravanti del vincolo familiare e dell’aver provocato, in conseguenza delle botte, la perdita di un organo.

L'aggressione

I fatti risalgono all’11 gennaio del 2016, quando l’uomo picchiò per l'ennesima volta la moglie, per futili motivi. La donna fu prima offesa, poi minacciata e infine aggredita con percosse continue, come calci e pugni al volto e all'addome. Quei colpi le causarono lo spappolamento della milza, riscontrato nel corso della visita ospedaliera al pronto soccorso, dove i medici disposero il ricovero e poi intervento chirurgico. Le botte avevano causato una emorragia interna, che rese necessaria l’asportazione dell’organo per evitare conseguenze peggiori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento