Pagani, rapinano market di 100 euro poi vengono arrestati all'uscita

Vanno a processo con rito immediato i due rapinatori fermati nel mezzo del colpo al supermercato Etè, lo scorso 22 dicembre. Sono A.M., 51enne e M.M. di 40 anni, entrambi finiti al carcere di Fuorni dopo le manette scattata in flagranza

Rischiano il processo con rito immediato i due rapinatori fermati nel mezzo del colpo al supermercato Etè di Pagani, lo scorso 22 dicembre. Sono A.M., 51enne e M.M. di 40 anni, entrambi finiti al carcere di Fuorni dopo le manette scattata in flagranza. Sono accusati di rapina in concorso. I due fecero irruzione all'interno del market in via Salerno, con il volto travisato da un casco da motociclista. Armati di pistola, la puntarono contro il titolare-cassiere, intimandogli di consegnare il denaro. L'assalto fruttò appena 100 euro. I due sono anche accusati di detenzione e porto in luogo pubblico di due pistole calibro 7,65. Ad arrestarli furono i carabinieri del tenente Angelo Chiantese. Ora sono stati entrambi destinatari di una richiesta di processo firmata dal sostituto procuratore Roberto Lenza. Il tutto durò appena 20 minuti. I clienti del supermercato fuggirono sul fondo della struttura, ma i carabinieri giunsero in brevissimo tempo, bloccando i due all'uscita dell'esercizio commerciale. Entrambi provenivano dall'hinterland napoletano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Tempesta di acqua e vento a Salerno: alberi sradicati, caos sulla Tangenziale

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Provano a truffare un'anziana a Salerno: dipendente delle Poste chiama la Polizia

  • Rissa sul Corso Garibaldi, sotto le Luci: prima il sequestro della merce e poi la lite

Torna su
SalernoToday è in caricamento