Rapinò ragazza albanese nella zona del mercato Nocera-Pagani: a processo un napoletano

La vittima era una ragazza albanese, rapinata di 80 euro e dei documenti d'identità, contenuti nella sua borsa

Rischia il processo dopo la richiesta di rito immediato presentata dalla procura G.M. , napoletano, che a gennaio 2017 aggredì una prostituta nella zona del mercato ortofrutticolo Nocera-Pagani. L'obiettivo era di rapinarla. La vittima era una ragazza albanese, rapinata di 80 euro e dei documenti d'identità, contenuti nella sua borsa. Provò anche ad opporre resistenza, senza successo, finendo a terra a seguito della colluttazione. Quando fu identificato dai carabinieri, l'uomo fu sottoposto ad un divieto di dimora nella provincia di Salerno. Oltre al reato di rapina, risponde anche di lesioni volontarie. La straniera ne ebba per 4 giorni, dopo una visita in ospedale. Davanti al gip conoscerà la sua sorte processuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento