Rapine in tutto l'Agro nocerino: a processo la banda della "Uno Bianca"

Sono sospettati di aver commesso altri colpi simili tra Pagani, Angri e Sant'Egidio. Furono arrestati dopo Natale, dopo un colpo commesso ad Angri

Vanno verso il processo i due paganesi R.C., 41 anni e A.P. 52, accusati di rapina in concorso e ricettazione. I due sono accusati di un colpo commesso lo scorso 29 dicembre 2017, ai danni del distributore di benzina Total Erg di Angri. Mentre uno dei due era restato a bordo di una Fiat Punto bianca, con la quale i due avevano già commesso altri colpi (le indagino sono in corso a riguardo), il secondo aveva materialmente commesso la rapina. Lo aveva fatto dietro minaccia di una pistola semiatuomatica, puntata contro l'impiegato del distributore di benzina. Il colpo fruttò 1200 euro, l'incasso della giornata. I carabinieri della tenenza di Pagani si lanciarono sulle tracce dei due, ma dopo un primo inseguimento la coppia era riuscita a fuggire. Tuttavia, grazie all'identificazione ottenuta grazie all'uso dei filmati di videosorveglianza, i due furono individuati e arrestati in flagranza. Sono sospettati di aver commesso altri colpi simili tra Pagani, Angri e Sant'Egidio. Ora andranno a processo dopo la richiesta di giudizio immediato avanzata dalla Procura di Nocera Inferiore. La stessa auto utilizzata per i colpi era risultata essere oggetto di furto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento