Pagani, vanno al cimitero e non trovano più la salma della madre

Gli uffici hanno riferito che l’esumazione era stata compiuta giovedì scorso, e inoltrato regolarmente l’avviso. Ma la raccomandata era stata inviata all’ex marito di una delle donne. Il sindaco ha chiesto intanto relazione sull'accaduto

Vanno al cimitero e non trovano la tomba della madre, deceduta tredici anni fa. E' accaduto a tre fratelli di Pagani, lo scorso fine settimana, quando uno di loro andando al cimitero ha scoperto che la defunta era stata esumata. Nel rivolgersi alle sorelle, credendo che l’operazione fosse stata eseguita in settimana, non ha ottenuto alcun chiarimento. Non erano state loro. Invece gli uffici cimiteriali hanno confermato che l’esumazione era stata compiuta giovedì scorso, e inoltrato regolarmente l’avviso. Ma la raccomandata era stata inviata all’ex marito di una delle donne. Piove inoltre sul bagnato, perchè i resti della donna non possono essere trasferiti nella nicchia di famiglia, in quanto manca il pagamento per il servizio di esumazione. 

Il caso dell’esumazione anomala è stata portata all’attenzione del sindaco, Salvatore Bottone, a margine del consiglio comunale di ieri. Il primo cittadino ha mostrato la propria solidarietà alle due donne e chiesto al responsabile del settore di relazionarlo per capire da cosa sia dipeso questo «errore di comunicazione». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Choc in via San Leonardo, a Salerno: donna trovata morta con la gola tagliata

Torna su
SalernoToday è in caricamento