Lavori alla rete idrica, scuole chiuse a Pagani: i disagi

Il sindaco Salvatore Bottone ha firmato un’ordinanza per consentire alcuni lavori di adeguamento dei pozzi programmati dalla Gori Spa nella giornata di venerdì. Rubinetti a secco, dunque, dalle ore 6 alle 20

Scuole chiuse, domani (venerdì 17 maggio), nella città di Pagani. Il sindaco Salvatore Bottone ha emanato un’ordinanza per consentire alcuni lavori di adeguamento dei pozzi programmati dalla Gori Spa. Rubinetti a secco, dunque, dalle ore 6 alle 20.

Le strade

Ecco tutte le strade cittadine coinvolte: Via Carlo Tramontano, via Mangiaverri, via San Domenico, via Guido Tramontano, via Cimitero, via Cesare Sportelli, via Tramontana, via Sorvello, via Dello Stadio, via Napoli, via Perone, via Francesco Barbato, contrada Mangiaverri, via Marino Guerritore, via Giacomo Leopardi, via Giuseppe Torre, via ferrante, via Garibaldi, traversa Torre, via Mazzini, via Genova, via Venezia, via Bari, via Ugo Foscolo.

Per supportare i cittadini saranno allestite autobotti a cura dell’associazione “Papa Charlie” e della stessa Gori. Un’autobotte sarà collocata in Piazza Sant’Alfonso, nello spazio antistante la scuola Rodari, mentre altre si troveranno in via Roma, in corrispondenza della Piazzetta Almirante.

Le scuole

Resteranno chiusi i seguenti istituti scolastici: scuola media “Criscuolo”, scuola “Carducci”, scuola “Rodari” e “Auditorium”, liceo scientifico “Mangino” e tutti gli istituti paritari presenti nella zona e che non dispongono di serbatoi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento