Pagani, tenta di truffare anziana al telefono ma un carabiniere lo scopre

L'uomo era al telefono, in compagnia di un'altra persona, mentre provava a convincere una donna a sborsare soldi per nominare un avvocato per il figlio

Riconosciuto per strada, in virtù di un precedente per truffa, viene nuovamente acciuffato mentre cercava di circuire subdolamente un'anziana al telefono. L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Pagani che hanno denunciato due giorni fa e a piede libero due napoletani per il reato di truffa tentata. L'uomo era al telefono, in compagnia di un'altra persona, mentre provava a convincere una donna a sborsare soldi per nominare un avvocato per il figlio. Colpevole, a suo dire, di aver provocato un incidente e di rischiare anche di essere arrestato. Ma il tentativo non è andato in porto, visto che l'uomo - di Acerra - aveva diversi precedenti per truffa commessi sempre a Pagani. Circostanza che lo ha reso riconoscibile al militare presente in pattuglia. Portato in caserma con il complice, è stato denunciato a piede libero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

Torna su
SalernoToday è in caricamento