Palinuro, blitz della Guardia Costiera: sequestrato villaggio turistico

I sigilli sono stati posti al termine di un’indagine in campo ambientale con l’obiettivo di accertare il rispetto delle vigenti disposizioni di legge in materia di scarichi di acque reflue

I militari della Guardia Costiera di Palinuro hanno sequestrato una struttura alberghiera, per 800 ospiti con piscina, ristorante, zona camping dotata di casette e zona hotel, che è risultata priva dell’autorizzazione allo scarico. Il blitz è scattato, questa mattina, su disposizione del Gip Sergio Marotta del tribunale di Vallo della Lucania.

Gli accertamenti

I sigilli sono stati posti al termine di un’indagine in campo ambientale, condotta dalla Guardia Costiera nel corso degli ultimi anni, sotto il coordinamento della Procura vallese, con l’obiettivo di accertare il rispetto delle vigenti disposizioni di legge in materia di scarichi di acque reflue.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Perde il cellulare con le foto del figlioletto morto: le restuiscono solo la scheda, lo sfogo della mamma di Alessandro

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Salerno, i Nas chiudono laboratorio di analisi: sequestri anche in provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento