Paga 6 euro per sostare al centro e resta "incastrato": nessuno lo aiuta, la storia

Giunge alla nostra redazione la segnalazione del signor N.R. che ha vissuto un venerdì da incubo nel cuore della movida cittadina

Auto venerdì sera

Sosta selvaggia e inciviltà la fanno da padrone, nel centro cittadino, durante il week-end. Giunge alla nostra redazione, infatti, la segnalazione di N.R. che ha vissuto un venerdì sera da incubo nel cuore della city. "Venerdì sera in centro a Salerno, una serata come tante in compagnia di amici. Troviamo parcheggio a via Roma, sulle strisce blu, all'altezza del bar 089. Prendiamo il tagliando al parchimetro (6€ per 3 ore) e passiamo la nostra serata in tranquillità e spensieratezza - racconta il lettore - Al ritorno l'amara sorpresa: la nostra auto è chiusa da altre auto parcheggiate in doppia fila, e come se non bastasse hanno anche parcheggiato due motorini avanti e dietro la nostra auto, rendendo quasi impossibile la manovra per uscire (che comunque non ci era permessa in quanto bloccati dalle auto in doppia fila)".

"Suoniamo diverse volte il clacson per circa 15 minuti, speranzosi che i proprietari delle auto parcheggiate in doppia fila si trovino nei dintorni- continua - Niente da fare, passano 15 minuti e siamo ancora lì in attesa: chiamo la Polizia Municipale ( ci sarò una pattuglia in centro di Venerdì sera pronta a soccorrerci?). Al centralino della Polizia Municipale mi dicono che loro non possono intervenire in quanto le pattuglie stanno rientrando perché a mezzanotte finisce il loro turno, faccio notare che sono le 23:45 e mancano 15 minuti alla fine del turno, mi rispondono che sono impegnati nella chiusura della villa e mi invitano a chiamare il 112".

Dopo aver contattato il 112, N.R. viene messo in linea con la Polizia di Stato: "Dopo diversi minuti risponde un poliziotto che mi indica la soluzione a tutti i miei problemi: entri nel bar e chiedi di chi è l'auto, mi dice. Io cerco di spiegargli che Via Roma è piena di bar e locali e che ciò che mi chiede lui è un po' difficile da realizzare - riferisce il salernitano - A questo punto il poliziotto mi dice che la pattuglia di zona è impegnata è al massimo quando si libera può venire a controllare la situazione. Chiudo la telefonata chiedendogli se fosse normale che in una città europea come Salerno, di venerdì sera al centro non ci fosse alcuna pattuglia di qualsiasi forza dell'ordine presente sul territorio e ovviamente non ricevo nessuna risposta alla domanda".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo quasi 30 minuti, finalmente, giunge intanto il proprietario dell'auto che aveva intrappolato la vettura del signor N.R. e "senza nemmeno chiedere scusa si mette al volante dicendo che se volevamo uscire avremmo potuto anche suonare il clacson", aggiunge il cittadino che ha rimarcato l'amarezza per l'esperienza vissuta in città e l'assenza da parte delle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento