Monte San Giacomo, il comune dichiara guerra al pascolo abusivo

I volontari del locale nucleo di protezione civile, su disposizione del sindaco Raffaele Accetta, hanno rimosso numerose recinzioni abusive in varie zone del territorio comunale. Le operazioni proseguiranno nei prossimi giorni

Guerra al pascolo abusivo degli animali e agli allevatori che avevano abusivamente recintato aree demaniali: è quanto ha disposto l'amministrazione comunale di Monte San Giacomo. I volontari del locale nucleo di protezione civile, su disposizione del sindaco Raffaele Accetta, hanno provveduto alla rimozione di alcune recinzioni abusive che erano state installate nelle zone di Comparchio, Cammineo, Pietra del Cavallo e Impostarizzi.

Le operazioni di rimozione forzata, che avvengono alla presenza alla presenza degli agenti della guardia forestale del comando stazione di Teggiano, dei carabinieri di Sassano e della polizia municipale, proseguiranno anche nei prossimi giorni. Nei giorni scorsi gli allevatori, con una specifica nota, si apprende dall'ANSA, erano stati invitati dal comune sia a rimuovere le recinzioni installate senza autorizzazione sia ad evitare l'esercizio del pascolo in luoghi non autorizzati e lo sconfinamento in proprietà pubbliche e private senza preventiva autorizzazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dramma in mare: soccorso da una motovedetta, muore in spiaggia

  • Cronaca

    Tenta di suicidarsi due volte: la ragazza voleva lasciarlo

  • Cronaca

    Pontecagnano, prova a rapinare un automobilista distruggendogli il parabrezza dell'auto

  • Cronaca

    Scafati, anziano si spara in bocca: il biglietto di addio ai familiari

I più letti della settimana

  • Accoltellato mentre era in sella al suo scooter: muore 52enne

  • Estate 2017, Richard Gere si concede una nuotata nel mare di Amalfi

  • Omicidio Fortino: il killer ha ucciso sotto gli occhi della figlia piccola

  • Incidente stradale nell'area industriale di Nocera Inferiore: muore un 36enne

  • Ex Marzotto, svolta storica: diventerà un polo residenziale

  • Colto da malore mentre fa jogging in caserma: muore militare 22enne

To