"Hanno multato la mia compagna, pezzi di m...", vigili insultati su Fb: scatta la querela

Il sindaco Morra: "È un comportamento intollerabile che va in spregio ad ogni regola di buon senso civico, di correttezza e rispetto dei ruoli nei confronti di chi, come i nostri vigili urbani, cercano di garantire la sicurezza del territorio"

Il post pubblicato su Facebook

Offese ai vigili urbani di Pellezzano sui social, parte la querela. La vicenda nasce da un post di un cittadino che, su Facebook, scrive: “Lo schifo dei vigili urbani, hanno fatto la contravvenzione alla mia compagna con l’articolo 7 dei Codice della Strada, pezzi di m.....di vigili, vergognatevi cafoni delle montagne”.  E ancora: “I vigili urbani sono porci”.

La denuncia

Immediata la reazione del sindaco Francesco Morra che, dopo aver pubblicato i post offensivi, ha presentato querela contro l’autore: “È un comportamento intollerabile che va in spregio ad ogni regola di buon senso civico, di correttezza e rispetto dei ruoli nei confronti di chi, come i nostri vigili urbani, cercano di garantire la sicurezza del territorio nonostante la ristrettezza di organico. L’amministrazione comunale - aggiunge il primo cittadino - non può e non deve assolutamente tollerare atteggiamenti che rischiano di sfociare in sentimenti di odio o di rancore rivolti ai soggetti istituzionali il cui compito è quello di tutelare i cittadini a tutti i livelli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento