Pellezzano Servizi, rimosso Barbarullo: scatta la denuncia ai carabinieri

Secondo indiscrezioni l'amministratore unico della società del Comune avrebbe trovato la porta dell'azienda chiusa con una nuova serratura. Per raccogliere la denuncia, in mattinata, i militari sono stati all'interno della sede della società

La sede di Pellezzano Servizi

Scoppia il caso della Pellezzano Servizi, la società partecipata del Comune di Pellezzano. Sembra, infatti, che il sindaco Giuseppe Pisapia abbia rimosso l'amministratore unico Alfonso Barbarulo, mettendo alla guida dell'Ente l'ex consigliere comunale di Salerno Emiliano Torre. Secondo indiscrezioni questa mattina, infatti, Barbarulo, dopo aver trovato la porta dell'azienda chiusa da una nuova serratura e dopo aver accertato l'ingresso all'interno della sua stanza, di personale non autorizzato, abbia presentato alla Stazione dei Carabinieri di Mercato San Severino una denuncia contro anonimi che, nelle prossime ore, dovrebbe essere integrata dai filmati del circuito di telecamere interne. Per raccogliere la denuncia di Barbarulo e le testimonianze di alcuni presenti i militari, in mattinata, sono stati all'interno della sede della società Pellezzano Servizi.

Intanto pare che il provvedimento di rimozione di Barbarulo sia oggetto di un ricorso al Tar di Salerno che, già nelle prossime ore, potrebbe emettere la sentenza 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

Torna su
SalernoToday è in caricamento